Alen è un bambino iracheno di 8 anni, fuggito dalla città di Qaraqosh quando è stata occupata da Daesh. 

Oggi vive in un campo profughi, e quando chiude gli occhi sogna solo di poter tornare a casa.

Vuole ritrovare la sua stanza, i suoi giocattoli, la sua scuola, la sua normalità.

Non sa che la sua città, come tante altre in Siria e in Iraq, è stata ridotta in macerie dalla guerra. Rovine materiali a cui si sommano profonde ferite tra le comunità.

Il futuro è fatto di scuole, ospedali, strade da ricostruire. E' fatto di persone che vogliono tornare a casa. Di traumi di cui prendersi cura, legami sociali da ricucire. Noi l’abbiamo immaginato, insieme alle donne e agli uomini con cui camminiamo.

Ma solo se uniamo le forze riusciremo davvero a cambiarlo.

 

 

Ecco dove c'è bisogno del tuo aiuto

 

 

 

Cosa devi sapere prima di fare una donazione a Un ponte per...

 

Per 1 euro donato, tratteniamo  solo 11 centesimi per le spese di gestione delle nostre sedi, per le attività di comunicazione e raccolta fondi, per i costi del personale. Il resto lo impieghiamo in concrete azioni di solidarietà.

Un ponte per... è una ONLUS. Tutte le donazioni effettuate a nostro favore da privati e imprese godono di agevolazioni fiscali. Clicca qui per saperne di più.

Ogni anno spendiamo 2 euro per ciascun donatore per inviare aggiornamenti sul nostro lavoro. Con una donazione online ci aiuti a ridurre i costi di spedizione e il consumo di carta.

Dona ora

1 Frequenza

2 Valore della tua donazione

3 Modalità di pagamento

Scegli il metodo di pagamamento che preferisci

4 Dati personali

Inserisci i tuoi dati anagrafici