Tutela dei minori

 

In Siria e in Iraq la guerra è l’orizzonte quotidiano che riempie lo sguardo di bambini e bambine. Giorno dopo giorno, violenza dopo violenza, viene negato loro un diritto fondamentale: quello di vivere la propria infanzia. 

Assicurargli protezione, accoglienza, salute, istruzione, è il primo passo per restituire loro il futuro che meritano. Un futuro migliore.

 

 

A bambini e bambine sfollati iracheni e rifugiati siriani è rivolto il nostro Programma di sostegno per minori in zone di conflitto, dedicato al settore dell’educazione e della salute.

 

Grazie alla collaborazione con specialisti e partner locali, lavoriamo alla formazione di medici, operatori e operatrici sociali, psicologi che operano nei Centri di salute mentale in Iraq e nei campi che hanno accolto persone sfollate e rifugiate, puntando sull’ascolto, sulla prevenzione e sull’integrazione tra settore sanitario, educativo e sociale.

Sosteniamo inoltre in modo diretto numerose scuole irachene e, nell’ambito dell’emergenza umanitaria che ha investito il paese, abbiamo collaborato alla costruzione di scuole e asili. 

 

Partiamo da bambini e bambine per costruire insieme un futuro di convivenza e di pace.