Con l’Osservatorio Solidarietà della Carta di Milano

17 luglio 2018, 10:19

A fine gennaio 2018 è nata l’associazione Osservatorio Solidarietà della Carta di Milano, con lo scopo di cittadini/e e attivisti/e solidali, impegnati/e a sostegno di persone migranti e profughe.

Noi di Un Ponte Per…, da marzo, siamo diventati soci/e dell’Osservatorio. Perché riteniamo che la solidarietà sia un dovere, non un crimine, come sancito dall’Art. 2 della Costituzione italiana.

L’Osservatorio Solidarietà della Carta di Milano si occupa di agire su tre livelli:

  • Fornire assistenza legale agli attivisti e alle attiviste solidali
  • Informare e agire a livello mediatico per contribuire ad una narrazione coerente con la realtà
  • Creare una rete europea di avvocati/e e attivisti/e che possano scambiarsi informazioni e che possano monitorare la situazione nei singoli paesi europei.

Riteniamo che fare parte di questa associazione, soprattutto in un periodo in cui gli attacchi alla società civile stanno crescendo in maniera esponenziale, non solo in Italia ma anche nel resto d’Europa, faccia parte di un impegno di cui Un Ponte Per… si è fatto carico sin dalla nascita: stare dalla parte della società civile e portare avanti azioni solidali per supportarla.

Aderendo all’Osservatorio Solidarietà della Carta di Milano contribuiremo a sostenere tutte le realtà associative e i/le singoli/e attivisti/e che sono accusati/e ingiustamente di aver compiuto atti illegali nel loro lavoro di solidarietà attiva.

Continueremo a supportare la società civile e il nostro dovere di solidarietà nei confronti di persone a cui non sono garantiti i diritti umani.

Nei giorni scorsi l’Osservatorio ha lanciato un appello al Presidente della Repubblica (il testo completo è qui), affinché possa intervenire in questo periodo storico in cui “vediamo vacillare l’eredità politica, giuridica e umana che ci è stata consegnata dai Padri costituenti, la separazione tra poteri e la centralità della solidarietà richiamata nell’art. 2 della nostra Costituzione”.

Per seguire la pagina Facebook: https://www.facebook.com/Osservatorio.Carta.Milano.Solidarieta/